I mobili artigianali classici, eredi di una tradizione di lusso amata in tutto il mondo

  • Mobili artigianali classici: lavorazione del legno

L’esclusività dei mobili artigianali classici, risultato di un sapere unico al mondo

I mobili artigianali classici sono il connubio unico di una serie di tradizioni, vocazioni e conoscenze che creano un terreno fertile per la realizzazione di opere così preziose e particolari. Parliamo innanzitutto di un territorio, quello italiano e ancor più quello di una Brianza di lunga tradizione mobiliera, che ha fatto del mondo dell’arredo e ancor di più proprio dei mobili artigianali classici un biglietto da visita di eccellenza in tutto il mondo. Non per nulla proprio Milano è diventata, con il Salone del Mobile e il relativo Fuorisalone, il punto di riferimento mondiale per ciò che riguarda l’arredo e il design: ogni stile è più che degnamente rappresentato in questo territorio, che si pone come un vero e proprio trend setter e in cui la caratteristica comune a tutte le produzioni è l’altissima qualità accompagnata da una particolare vena di originalità.
Non fanno eccezione naturalmente neanche i mobili artigianali classici che, se per ovvie ragioni di riferimenti stilistici e storici non possono godere della libertà compositiva dei modelli contemporanei, sono però la più alta espressione delle capacità artistiche e artigianali di maestri in grado di dare nuova vita al legno. Perché proprio questo è il secondo ingrediente di una ricetta così particolare da non trovare eguali nel mondo: la sapienza artigianale, la conoscenza approfondita del legno, la capacità di plasmarlo secondo la propria volontà creando giorno dopo giorno capolavori che prendono vita in punta di scalpello.
Il terzo ingrediente? La vocazione tutta moderna per il commercio, l’intraprendenza che porta ad aprire le porte di casa e ad affacciarsi non sul quartiere, ma sul mondo intero, la lungimiranza di saper abbinare stili antichi e vita contemporanea. Ecco perché i mobili artigianali classici che prendono vita in questa parte d’Italia sono prodotti assolutamente unici, frutto di questa ricetta così particolare che non smette di conquistare appassionati di tutto il mondo.

Mobili artigianali classici: la lavorazione del legno

A caratterizzare i mobili artigianali classici è naturalmente come prima cosa la qualità della lavorazione del legno: ogni fase è eseguita manualmente da maestri artigiani, partendo dal falegname che per primo trae dal legno grezzo le parti che daranno vita alle forme dell’arredo finito. La mano passa poi all’intagliatore, che realizzano uno dei tratti distintivi dei mobili artigianali classici: parliamo degli intagli, appunto, vere e proprie sculture che prendono vita tra le venature del legno. Con i loro scalpelli, disposti in fila sul banco di lavoro come tanti soldatini, sono in grado di far sbocciare bellissimi fiori, costruire colonne e capitelli, dare forma a raffinate cornici, rivestire mobili di morbidi cuscini vegetali e plasmare ricche volute.
Le diverse essenze diventano invece i colori sulla tavolozza dell’intarsiatore, che decora i mobili artigianali classici con raffinati motivi geometrici o grandi composizioni floreali, abbinando i legni con grande maestria, proprio come farebbe un pittore per creare i suoi capolavori.

Mobili artigianali classici: le finiture

Non meno importanti della lavorazione del legno sono, nella creazione dei mobili artigianali classici, le finiture: proprio queste infatti concorrono a conferire ricchezza ed esclusività all’aspetto finale dell’arredo. Il pennello del decoratore traccerà sulle superfici dei mobili artigianali classici paesaggi esotici, raffinati fiori o delicati motivi geometrici, mentre l’arte della doratura donerà luminosità e ricchezza a particolari o intere superfici grazie a un’antica tecnica manuale che consiste nell’applicare sottili foglie d’oro o d’argento sul legno.
La lucidatura darà quindi l’aspetto finale ai mobili artigianali classici, conferendo loro lucentezza e aiutandoli ad affrontare in perfette condizioni il passare degli anni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

top
Vergani&Gasco